Una Pazza idea salva il mio sogno! (Grande Novità)

Una Pazza idea salva il mio sogno! (Grande Novità)

  • Post comments:8 commenti

Dopo la sospensione dell’ultima Tappa di Coppa del Mondo a Doha, valida per la qualificazione da individualista alle le Olimpiadi di Tokyo, sono in attesa della nuova data nella quale si dovrebbe disputare la gara. Essendo attualmente seconda nella classifica generale, per impossessarmi del pass tramite questo percorso, ho assolutamente bisogno di competere in quest’ultima. Vi confido però che non mi stupirei se questa venisse annullata definitivamente, così facendo mi verrebbe tolta qualsiasi possibilità di ottenere il Pass, vanificando di fatto tutte le tappe e i risultati fatti in precedenza in ottica di qualificazione. Ad ogni modo, anche se colpita da questa ingiustizia del tutto antisportiva, in cuor mio il sogno olimpico rimane vivo più che mai!

Nulla è perduto, Perché?

Solo grazie al fatto che un anno fa, durante il lockdown, invece di sdraiarmi sul divano mi sono allenata ogni giorno. Al mio ritorno in palestra ero talmente in forma al punto che decisi di provare a tornare su tutti i 4 attrezzi, dopo averne abbandonati due al termine di Rio 2016.

Ma la mia “ fame“ di vincere le sfide, il concetto di “ Start Your Impossible” che condivido insieme a TOYOTA,   mi fa lavorare duramente per raggiungere l’obiettivo prefissato. Proprio grazie a questa mia decisione e al lavoro, in silenzio, di un anno intero posso dire che finalmente che sono riuscita a preparare nuovi esercizi; per i miei 30 anni era tutt’altro che scontato riuscire nell’impresa, una “pazza idea” che si è rivelata pazzesca!   

A questo punto cresce sempre più la voglia di testarmi ed ecco la grande novità per il pubblico italiano, dopo un anno di lavoro voglio mostrare i frutti… A distanza di 4 anni dall’ultima competizione disputata nel mio paese (Serie A di Eboli), alla vigilia della partenza per il mondiale di Montreal del 2017(dal finale disastroso), TORNO UFFICIALMENTE A GAREGGIARE IN ITALIA.

Se tutto va secondo i piani, parteciperò alle prossime tre tappe rispettivamente: Ancona, Siena e Napoli. Andrò a caccia del mio dodicesimo scudetto personale e il numero 18’ per il mio club. Avrei voluto tornare in un palazzetto gremito di persone, avrei voluto sentire il calore e l’abbraccio del pubblico che mi ha sempre sostenuta in tutte le gare italiane ma la situazione non lo permette. Vi chiedo quindi di farmi sentire la vostra vicinanza ed il vostro sostegno attraverso i social, che sono attualmente l’unico strumento che ci collega.

Come dico sempre… Non sarà facile, ma non lo è mai stato!!!

Vanessa Ferrari

 

Questo articolo ha 8 commenti.

  1. Elena

    Ciao Vanessa, sei forte e sicuramente riuscirai nella tua impresa ( conquistare il pass per le olimpiadi)! Ti augurò tanta salute e anche fortuna!

  2. Michele

    Solo poche parole che esprimono l’orgoglio di avere una ragazza come te in Italia, grande esempio per tanti giovani…E lo dice uno che potrebbe essere tuo padre.Ti vogliamo bene e ti seguiamo sempre!

  3. Gabriella

    la tua grinta, la tua voglia di dare ancora, sei una persona spettacolare! vai e conquista tutti i tuoi obiettivi, tu e solo tu deciderai il tuo futuro.

  4. Aldo

    Sei una grande faccio il tifo per te, sempre.

  5. Monica

    Ciao Vanessa sei un esempio per tutti….spero tanto tu riesca ad andare a Tokyo !!!il mondo della ginnastica ti seguirà e ti sosterrà attraverso i social non ci stancheremo mai di vederti in pedana….un grosso abbraccio e GAMBAAAA grande leonessa

  6. Patrizia Vit

    Brava Vanessa!! Anche se a distanza noi tiferemo tutti per te e ti continueremo a sostenere nelle tue battaglie. Te lo ripeto ogni volta, anche su instagram, tu sei da esempio per molte persone, soprattutto atlete per non abbattersi alle prime (e anche seconde, terze….) difficoltà perchè impegno,costanza e sacrifici prima o poi ci ripagano di tutto. Grazie Vanessa.

  7. Michela

    Sei l’eroina della mia bambina più piccola, fa ginnastica e sogna di diventare come te! Entusiasta all’idea di vederti gareggiare a breve!
    Sei un esempio di forza e perseveranza! Ti auguriamo di realizzare il tuo sogno!

  8. Francesco

    Non è olimpiade senza Vanessa Ferrari, che merita anche di essere la nostra Portabandiera 🇮🇹

Rispondi a Michele Annulla risposta